Archivio

Archivio per febbraio 2014

Valutare per progettare

20 febbraio 2014

E’ uscito per l’editore Guida di Napoli il libro curato da S. Colazzo, Valutare per progettare. Il caso di studio del progetto “Senza scarti”.

Seminario di studio.

20 febbraio 2014

Mercoledì 26 febbraio alle ore 17.00 – presso la Sala Conferenze del Rettorato, Piazza Tancredi, 7 – si terrà un Seminario di Studio, in occasione del quale sarà presentato il libro: Valutare per progettare. Il caso di studio del progetto “Senza Scarti”.

PROGRAMMA
Saluti
Vincenzo Zara – Rettore dell’Università del Salento
Vitantonio Gioia – Direttore Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo
Intervengono
Guglielmo Minervini – Assessore Politiche Giovanili, Trasparenza e Legalità Regione Puglia
Giuseppe Gatti – Magistrato Direzione Antimafia di Bari
Ezio Del Gottardo – Dottore di Ricerca in Pedagogia dello Sviluppo
Ada Manfreda – Dottoranda di Ricerca in Scienze della mente e delle relazioni umane
Salvatore Patera – Dottore di Ricerca in Pedagogia dello Sviluppo
Annatonia Margiotta – Dottoressa in Scienze dell’Educazione e attuatrice del progetto “Senza Scarti”
Introduce e Modera
Salvatore Colazzo – Preside dell Facoltà di Scienze della Formazione, Scienze Politiche e Sociali.
Il libro: Valutare per progettare. Il caso di studio del progetto “Senza Scarti” è una ricerca valutativa condotta dal gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Salvatore Colazzo.
Il gruppo di ricerca ha condotto una valutazione ex-post del progetto esaminando la portata sociale degli interventi realizzati, nella convinzione che il problema di fondo sia quello di assicurare continuità all’azione di sostegno comunitario, affinché i soggetti più deboli trovino non solo un minimo di protezione sociale, ma partecipino ad un movimento di reale integrazione delle loro istanze e dei loro bisogni.

Il progetto di ricerca valutativa ha inteso vagliare punti di forza e criticità del progetto, già emersi in fase di attuazione dello stesso, che ci ha convinti dell’opportunità di approfondire l’intero percorso progettuale e di individuare una criteriologia a uso degli operatori e dei decisori interessati a progettare interventi nel sociale maggiormente efficaci e di successo.

Per visionare la locandina dell’evento